Notizie

La cittadella del Carnevale diventa realtà

20 Mag , 2022  

Il Carnevale avrà presto la sua cittadella e alla Mezza Luna troveranno spazio anche i cantieri comunali, l’archivio e la Protezione Civile

Con questa proposta di partenariato pubblico privato legata all’azienda di grande distribuzione Europsin potranno essere realizzate alcune opere pubbliche da tempo attese e senza oneri finanziari per la pubblica amministrazione

La tanto attesa Cittadella del Carnevale, i nuovi cantieri comunali, un’area dedicata alla protezione civile e uno spazio più efficiente per l’archivio comunale: fa tutto parte di una proposta di partenariato pubblico privato – da oltre 15 milioni di euro – depositato agli atti del Comune di Follonica e che tra poco diventerà realtà. Con questo nuovo progetto legato all’azienda di grande distribuzione Eurospin potranno essere realizzate alcune opere pubbliche da tempo attese e senza oneri finanziari per l’Amministrazione comunale. Il progetto era stato depositato agli atti del Comune prima del commissariamento, avvenuto a dicembre 2020. Con il nuovo insediamento la giunta guidata dal sindaco Andrea Benini ha quindi rimesso mano al progetto, chiedendo i necessari adeguamenti della proposta fatta da Eurospin Tirrenica insieme a Igeco, e ridando così il via al progetto che interessa l’area della Mezza Luna. In quello spazio di proprietà comunale verrà realizzato un fabbricato a pianta rettangolare di quasi 2 mila metri quadrati, in parte su due piani, per una superficie complessiva di quasi 3 mila metri quadrati.

La cittadella del Carnevale verrà realizzata nei terreni comunali della Mezza Luna: lì i rioni cittadini – attualmente collocati in quattro capannoni in affitto nella zona industriale – avranno un nuovo spazio dove realizzare i propri carri, con delle altezze tali che potrebbero permettere alla kermesse di fare un salto di qualità. Insomma, un luogo dove i carristi potranno  lavorare con più sicurezza ma anche un ambiente dove potranno essere svolte le prove dei vari rioni e, magari, dove verrà ospitato il museo del Carnevale. Ogni rione, otto in tutto, avrà una suo ambiente, dotato di spazio per l’allestimento dei carri di circa 225 metri quadrati, oltre a un magazzino e ai servizi igienici. L’altezza esterna è di 13 metri mentre l’apertura per l’uscita dei carri sarò larga 8 metri per 10 metri di altezza.

«Il progetto della Cittadella del Carnevale rappresenta uno degli obiettivi strategici dell’Amministrazione comunale di Follonica – spiega il sindaco Andrea Benini – Da anni pensavamo che sarebbe stata necessaria una sede adeguata per i rioni follonichesi, il Carnevale nel corso degli ultimi anni ha acquisito storicità ed è diventato uno dei carnevali emergenti maggiori su scala nazionale. Pur essendo previsto nei documenti programmatici dell’ente, il procedimento per la realizzazione della Cittadella del Carnevale non sarebbe stato sostenibile con risorse di bilancio – prosegue Benini – proprio a causa dei costi elevati dell’intervento. Adesso, con questo progetto possiamo finalmente dare una nuova casa al Carnevale. Si tratta di un aspetto importante della cultura della nostra città e un motore di aggregazione sociale imperdibile».

«I cantieri comunali e i locali per la Protezione Civile verranno trasferiti alla Mezza Luna, in uno spazio pensato ad hoc. In particolare lì troverà la sua nuova sede la Vab – spiega il vicesindaco e assessore ai lavori pubblici Andrea Pecorini – e le altre associazioni di volontariato come la società di Salvamento, il Cala Violina, la Croce Rossa e la Cb 27. I locali saranno più efficienti e funzionali a saranno realizzati anche con soluzioni di efficientamento energetico».

Infine anche l’Archivio comunale verrà spostato. I documenti sono oggi ospitati in alcuni locali in affitto in zona industriale e con la realizzazione del nuovo capannone verranno poi trasferiti al primo piano. Uno spazio adeguato e pensato appositamente per accogliere l’archivio comunale.

«Con la costruzione del nuovo capannone sarà possibile abbattere i costi di affitto dei locali oggi occupati dall’archivio comunale – conclude il sindaco – e risparmieremo anche  per quelli che sono in locazione per il Carnevale: un risparmio annuo per il Comune di oltre 100 mila euro».

I costi: il quadro economico del progetto è di 15 milioni e 699 mila euro e gli interventi alla Mezza Luna avranno un costo di oltre 6 milioni di euro.

fotogiorgio, il progetto della cittadella del carnevale e dei cantieri comunali.

fotogiorgio, la presentazione del progetto della cittadella del carnevale e dei cantieri comunali. sindaco Benini, assessore Pecorini e i volontari dei rioni presentano il progetto

By  



I commenti sono chiusi.